chi Lab 121

Claudio Autelli


claudioRegista. Direttore artistico dell’Associazione culturale LAB121 di Milano.
Laureato in Discipline Economiche e Sociali presso L’Università Commerciale “Luigi Bocconi”, si diploma in Regia Teatrale presso la Scuola d’Arte Drammatica “Paolo Grassi” di Milano nel 2005.
Nel triennio 2006/09 è regista residente del Teatro Litta Stabile d’Innovazione di Milano all’interno del progetto “Work in Progress” patrocinato dall’Ente Teatrale Italiano.
Nel biennio 2010/12 partecipa al Progetto “L’isola della pedagogia” (Premio Ubu 2013). Corso di Pedagogia della Scena organizzato da Fondazione Venezia, diretto dal Maestro Anatolij Vasiliev.
Collabora con diverse realtà nazionali come:
– Teatro Litta Stabile d’Innovazione di Milano, per il quale ha messo in scena “Antigone” di J. Anouilh, (2007) “L’amante” di H. Pinter (2009), e “Otello” di W. Shakespeare, vincitore nel 2008 del premio “Nuove Creatività” indetto dall’ETI.
– Centro di Ricerche Teatrali di Milano (CRT) con il quale ha progettato e diretto lo spettacolo “La licenza” (2008) e nel 2010 “La morte di Ivan’Ilic” tratto da Lev Tolstoj.
– Fondazione Pontedera Teatro per il quale nell 2011 ha messo in scena un adatttamento da “Romeo e Giulietta” di W. Shakespeare, con e T. Litta di Milano e LAB121.
– Fondazione Teatro Fraschini di Pavia. Ha diretto una masterclass per gli attori diplomati della loro scuola arrivando a mettere in scena “Risveglio di Primavera” di F. Wedekind, in scena nel 2013 al T. Out Off di Milano.

Ha lavorato come assistente regista per Emma Dante e Antonio Syxty. Per LAB121 ha curato la regia de:
– “L’Insonne” tratto da “Ieri” di A. Kristof co-prodotto da CRT – Milano. Debutto al Teatro dell’Arte di Milano a febbraio 2014.
Vincitore del premio nazionale IN-BOX 2015 e selezione “Visionari” di Kilowat Festival 2015. Attualmente in tournée in diverse città d’Italia e invitato a numerosi festival come :Festival delle colline torinesi 2016, Teatri di vetro 2015, Operaestatefestival 2015.
– “L’inquilino del terzo piano” Tratto dal romanzo di Roland Topor. Produzione LAB121 con il sostegno di E45 Napoli Fringe Festival 2015 e MTM Teatro Litta di Milano. Anteprima a Castel Sant’Elmo, Napoli. Giugno 2015. In tournée.
In cantiere:
– “Ritratto di donna araba che guarda il mare” di Davide Carnevali. Testo vincitore del Premio Riccione 2013. Prod. LAB121 con il sostegno di Premio Riccione per il teatro e NEXT 2015. Anteprima a dicembre 2016. In Tournée nel 2017. Piazze principali: Roma Teatro Orologio (aprile 2017) e Milano (giugno 2017).

All’attività di regista si affianca da tempo quella di insegnamento collaborando con diverse realtà teatrali nazionali.
Nel 2012 partecipa al Laboratorio internazionale della Biennale Teatro di Venezia coordinato da Luca Ronconi su “Questa sera si recita a soggetto” di L. Pirandello.
Nel 2014 ha condotto un percorso di perfezionamento per la scuola di specializzazione “Società filodrammatica piacentina”, mettendo in scena al Teatro Filodrammatici di Piacenza, “Lysistrata/Occupyeverything”.
Nel 2014 ha collaborato alla conduzione del “Workshop internazionale di teatro d’ombre” organizzato da Teatro Gioco Vita e diretto da Fabrizio Montecchi.
www.claudioautelli.itclaudio

Cristina Pileggi


Cristina PileggiUfficio Stampa e Comunicazione dell’Associazione culturale LAB121 di Milano.
Inizia la propria carriera professionale durante gli studi universitari (Università degli Studi di Milano), lavorando come ufficio stampa e comunicazione e organizzazione di eventi per le aziende presso l’Agenzia di Comunicazione SGP diretta dal professore Mauro Pecchenino con il quale partecipa anche alla stesura del libro sulla case history aziendale di Euromobil “Gruppo Euromobil. Un’impresa di design tra Arte e Sport”.
Termina gli studi con un periodo di ricerca all’estero tra Glasgow ed Edimburgo sulla nascita del National Theatre of Scotland.
Nel 2007, subito dopo la laurea specialistica, inizia la sua collaborazione con il Teatro Litta di Milano in qualità di ufficio stampa e promozione. Negli stessi anni lavora per Fondazione Cariplo come addetto stampa del progetto LAIV (dal 2008 al 2012) e collabora  con diverse compagnie teatrali, festival, rassegne e con l’agenzia di comunicazione Freedot partecipando alla creazione e promozione di eventi culturali ed aziendali.
Dal 2010 è giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dell’Ordine dei Giornalisti di Roma.
Dal 2011 al 2013 lavora come ufficio stampa presso la Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano in occasione del lancio del progetto di fund raising “Adotta una guglia” e successivamente come ufficio stampa, web editor e Social Media Manager per la Galleria Carla Sozzani e 10 Corso Como (fotografia moda, arte).
Oggi lavora nella unit RCS Live in qualità Senior Account e Communication Manager  delle Brand Partnership degli eventi del gruppo RCS. È socia dell’Associazione Culturale LAB121 per la quale cura la promozione e la comunicazione.

Mariano Furlani


Mariano FurlaniVeronese di nascita, vive a Milano dove ha studiato.
Direttore artistico di Estate Fiesolana (1999/2003), Direttore artistico di OperaFestival Giardino di Boboli, Palazzo Pitti a Firenze (2004/2007).
Come regista d’opera e di prosa ha lavorato in molti teatri, tra gli altri Fondazione Arena di Verona, Festival Puccini di Torre del Lago, Taormina Arte, OperaFestival di Firenze, Abbazia di San Galgano a Siena, Teatro Nacional de La Havana, Teatro Stabile di Verona, Teatro Sociale di Trento, Teatro Litta di Milano, Teatro Stabile di Genova.
Visiting Professor (staging opera) per la Don Wright Faculty of Music, Western University (West Ontario Canada). Docente di regia e recitazione presso Scuole e Accademie in Italia. Presidente del Concorso nazionale di Regia Fantasio Piccoli di Trento.
Critico cinematografico e teatrale per Duellanti, Controcanto, Drammaturgo per AterBalletto.
E’ Fondatore e Direttore didattico dello spazio LAB121, centro di formazione e produzione teatrale a Milano.

Raffaele Rezzonico


Raffaele RezzonicoLavora come drammaturgo e autore per il teatro e il cinema della realtà e come ideatore e conduttore di interventi di formazione e arte partecipata.
Fra i suoi ultimi lavori La Soglia Giardino (teatro-danza, di e con Raffaele Rezzonico e Flora Vannini), L’insonne, (teatro, regia di Claudio Autelli – Premio Inbox 2015), Ninì (film, regia di Gigi Giustiniani – Genziana d’oro al Trento Film Festival 2015), Milena (teatro, con Elisa Bottiglieri – Premio Intransito 2014), Montagna dei Vivi (film, regia di Gigi Giustiniani, pp Festival Visions du Réel, Nyon, 2013), Milano 55.1 – Cronaca di una settimana di passioni (f.c. Festival Locarno 2011), La morte di Ivan Il’ic (teatro, Teatro dell’Arte di Milano, 2010).
È laureato in Lettere Classiche e ha un dottorato di ricerca in Neuroscienze cognitive.
È socio fondatore di Associazione Mirmica (interventi di teatro sociale) e di La Fournaise (produzione cinematografica).

Francesco Villano


Francesco VillanoAccademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio D’Amico di Roma (1998/2001).
Ecole des Maîtres – Progetto Thierry Salmon. Corso internazionale di perfezionamento teatrale guidato da Denis Marleau e Jan Fabre.

TEATRO

2019 When the rain stops falling di Andrew Bovell – regia Lisa Ferlazzo Natoli (prod. Emilia Romagna Teatro/ Teatro Due di Parma/ Teatro di Roma) 2018 Fiato D’Artista di Evita Ciri/Nicola Campiotti – regia di E. Ciri (prod. Teatro Vascello, Roma)

In casa con Claude di René Daniel Dubois – regia di Valeria Fornoni (prod. Teatro Out Off, Milano) 2017 Re Lear di W. Shakespeare – regia di G.B. Corsetti (prod. Teatro di Roma)


Edeyen (materiali per) di Letizia Russo regia di Francesco Villano (residenza produttiva Carrozzerie N.o.t.)

Disgraced di Ajad Aktar – regia di Jacopo Gassman (prod. Teatro della Tosse di Genova – Teatro di Roma) PreAmleto di Michele Santeramo – regia di Veronica Cruciani (prod. Teatro di Roma) 2016
 Candide di Mark Ravenhill – regia di Fabrizio Arcuri (prod.Teatro di Roma)

L’amore del cuore di Caryl Churchill – regia di Lisa Ferlazzo Natoli (prod. Angelo Mai, Roma)

2015
 Lear di Edward Bond – regia di Lisa Ferlazzo Natoli (prod. Teatro di Roma – Casadargilla) Genesiquattrouno di Gaetano Bruno – regia di Bruno/Villano (prod. Teatro Vascello di Roma)

2014 Natale in casa Cupiello di Eduardo De Filippo – regia di Antonio Latella (prod. Teatro di Roma)

Medea da Christa Wolf – regia di Giuliana Musso (prod. Festival OperaEstate, Bassano)

L’insonne di R. Rezzonico, da Ieri di A. Kristof – regia di Claudio Autelli (prod. CRT, Milano) 2013 A zonzo da Jerome K. Jerome – regia di InBalìa (prod. Teatro Pim Off, Milano) Yerma di Garcia Lorca – regia di Carmelo Rifici (prod. Teatro Ringhiera Milano & Corte Ospitale, Modena)

2012 C’è del pianto in queste lacrime di L. Dalisi – regia di Antonio Latella (prod. Mercadante di Napoli & NTF)

L’Assemblea da Aristofane – regia di L. Colavero (prod. Teatro Stabile delle Marche) Settimo, la fabbrica e il lavoro di S. Sinigaglia – regia di S. Sinigaglia (prod. Piccolo Teatro Milano)

2011 Piccoli Pezzi poco complessi di M. Barile – regia di M. Cacciola, F. Villano (prod. CRT Milano) Sonata per ragazza sola di F. Bern – regia di F. Villano (prod. Teatro Litta Milano – InBalia Ass. Cult.) 2010


La morte di Ivan Il’ic di Raffaele Rezzonico – regia di Claudio Autelli (prod. CRT Milano) Orgia di P. P. Pasolini – regia di Massimo Di Michele (prod. N.T.N. Napoli)

2009 Il bello degli animali è che ti vogliono bene senza chiedere niente di Rodrigo Garcia – regia di Massimo Di Michele (prod. Amat – Marche)

2008 Otello di W. Shakespeare – regia di Claudio Autelli (prod.Teatro Litta Milano) La licenza di Viviana Salvati – regia di C. Autelli (prod. C.R.T. Milano)

2007
 Tu ed io – regia di Davide Iodice (prod. Liberamente, Napoli) Animale Omega da M. Houellebecq – regia di Caterina Inesi (prod. C.R.T. Milano)
Antigone di Jean Anouhil – regia di Claudio Autelli (prod. Teatro Litta, Milano) Tutto di prima da Murakami Aruki – regia di Caterina Inesi (prod. Short Theatre di Roma)

2006
 Per Amleto da W. Shakespeare – regia di Michelangelo Dalisi (prod. N.T. N. Napoli) Bassifondi di Maksim Gorkji – regia di Carlos Martin e J. Sinisterra (prod. Metastasio Prato)
 A house is a house testo e regia di Burghard Duhm (prod. Bauhaus – Dessau)

2005
 La divina mimesis di P. P. Pasolini – regia di P. P. Sepe (prod. NTN– Napoli) La rotativa testo e regia di Francesco Villano (prod. Forte Preneste Roma).

2004
 2 ( due ) di L. Colavero – regia di Luciano Colavero (prod. Prometeo Theaterproduktion Berlin) Les Aveugles di M.Maeterlinck – regia di Denis Marleau (prod. CSS Udine) disfandoMacbeth da W. Shakespeare – regia di M. Cacciola (prod. NTN – Napoli)

2003
 Medea da Euripide – regia di Emma Dante (prod. Amat – Mercadante – Napoli) Woyzeck di G. Büchner – regia di L. Colavero (prod. C.R.T. – Milano)

2002
 Il Re di Luciano Colavero – regia di L. Colavero (prod. Teatro Vittoria) Tantra dal Mahabarhata – regia di Guru Shabd (prod. Comune di Padova) Thesys da Marlowe, Brecht e Bruno – regia di Fernando Scarpa (prod. WittenbergKulturBerlin) Neruda al bivio da Pablo Neruda – regia di Abel C. Muñoz (prod. A.N.A.D.) Hollywood di J.L. Lagarce – regia di Roberto Romei (prod. A.N.A.D.)

2001
 Il giovane Lutero da J. Osborn – regia di F. Scarpa (prod. WittenbergKultur) Recitare Italiano di a.a.v.v. – regia di Mario Ferrero (prod. A.N.A.D.) I Cenci di Antonin Artaud – regia di Vania Castelfranchi (prod. Igramul Roma)

2000 Orlando Furioso di Ludovico Ariosto – regia di R. Romei (prod. A.N.A.D.) 1999 P.e.t.e.r. P.a.n. da James M. Barrie – regia di A. Fabrizi (prod. Beat 72 – Roma)

1998 Pilade di Pier Paolo Pasolini – regia di Giuseppe Argirò (prod. Bunker – Roma) Aminta di Torquato Tasso – regia di Alessandro Fabrizi (prod. ETI – Roma)

*** Dal 2015 collabora con la cattedra di Storia del Teatro del Prof. Guido Di Palma, all’Università Sapienza di Roma curando diversi laboratori teatrali.
 Insegna recitazione presso la Scuola Europea dell’Arte dell’Attore a San Miniato; il centro Carrozzerie NOT di Roma; Teatro del Cerchio di Parma; e il Teatro Litta di Milano; l’ Ass. Proxima Res e l’ Ass. Lab. 121 di Milano. Nel 2012 fonda, a Milano, con Michelangelo Dalisi e Marco Cacciola la compagnia InBalìa. Nel 2011 consegue all’Università Sapienza di Roma la Laurea in Scienze Umanistiche, Storia del teatro (110/110 con lode). Nel 2006 collabora con la Bauhaus di Dessau in performance di teatro multimediale Nel 2003 insegna recitazione all’International Research of Actors di Berlino, e alla Scuola Nazionale d’Arte Drammatica Ernst Busch di Berlino. Dal 1998 al 2004 collabora con l’Ass. Igramul di Roma in attività di teatro sociale e successivamente con vari spazi “occupati” in Italia tra cui l’”Ex Asilo Filangieri” di Napoli.


Timbro vocale: Baritono; Strumenti: percussioni, chitarra classica. Lingue: inglese buono; francese e spagnolo scolastici. Sport: basket; parkour; boxe; Gatka; kundalini yoga; scherma; equitazione; ginnastica artistica; acrobatica. Danza: Laban; contact improvvisation; release technique; Gaga; floorwork; Feldenkrais; clubbing.


Vincitore Premio InBox 2015; Vincitore Festival Trasparenze Modena 2014; Premio Lidia Petroni 2013; Premio Nuove Creatività E.T.I. 2009; Premio Dante Cappelletti 2006; Premio Girulà 2004; Borsa di lavoro Teatro Filodrammatici di Milano 2003; Premio Corti Teatrali 1999.