Arianna Scommegna


Arianna ScommegnaNata a Milano il 15/11/73, si diploma come attrice nel 1996 presso la “Scuola d’arte drammatica Paolo Grassi” di Milano.
Premio Lina Volonghi ’96. Premio della Critica 2010, Premio Hystrio 2011,Premio Ubu 2014.
Dal 1996 è socia fondatrice della compagnia teatrale A.T.I.R. di Milano, con la quale ha recitato negli spettacoli diretti da Serena Sinigaglia:
“Romeo e Giulietta”(dal 1996/2010), “Lear – ovvero tutto su mio padre” di W.Shakespeare (2002/2004), “Where is the wonderful life” di R. Ciaravino(1999) “Come un cammello in una grondaia” tratto dalle “Lettere dei condannati a morte delle resistenza europea” (1996/ 2011),  “Baccanti”(1998/2000) e“Troiane” di Euripide (2004/2006), “Donne in parlamento” di Aristofane (2007), “Qui città di m.” di Piero Colaprico (2006/2015), “Di A Da In Con Su Per Tra Fra Shakespeare”(2005/2015) di S. Sinigaglia, “La Fiaccola sotto il moggio”(2012) di Dannunzio, “Ribellioni Possibili”(2012/2014) di  Garcia Araus e Garcia Yague.
Con la regia di Peter Stein ha recitato nello spettacolo “Ritorno a casa ” di Pinter nel ruolo di “Ruth” (per il quale ha vinto il Premio Ubu 2014) che ha debuttato al festival di Spoleto 2013 ed è tuttora in tournèe in diversi teatri italiani.
Con la regia di Gigi Dall’Aglio ha recitato negli spettacoli:
“Terrore e miseria del terzo Reich” di Brecht.
“Cleopatràs” e “Mater Strangosciàs” di Testori, attualmente in tournèe dal 2009 in diversi teatri italiani.
Con la regia di Gabriele Vacis ha recitato negli spettacoli:
“La Molli, divertimento alle spalle di Joyce” di Vacis e Scommegna, attualmente in tournèe dal 2001. Produzione Atir.
“Vocazione” da Goethe, produzione Stabile di Torino 2003
Con la Compagnia Dionisi diretta da Renata Ciaravino recita nel monologo:
“Potevo essere io” (2013/2015) diretto da Serena Sinigaglia.
Con la regia di Giampiero Rappa ha recitato nello spettacolo:
“Il coraggio di Adele” con Filippo Dini. Produzione Franco Parenti 2014.
Con la regia di Veronica Cruciani ha recitato negli spettacoli:
“Il ritorno” di Sergio Pierattini e “La Palestra ore 18.00” di Giorgio Scianna, attualmente in tournèe dal 2011
Con la regia di Cristina Pezzoli ha recitato nello spettacolo:
“Madre Coraggio” nel 2008 con Isa Danieli. Produzione Gli Ipocriti, Napoli.
Nel cinema ha interpretato il ruolo della madre in “Scialla!” regia di Francesco Bruni (Vincitore di Controcampo Italiano al Festival di Venezia 2011), nel film “La variabile umana” ha interpretato il ruolo di Ruth e  una giovane attrice nel film “Il dolce rumore della vita” di Giuseppe Bertolucci.
E’ inoltre impegnata come attrice e trainer nel progetto speciale dell’A.T.I.R. “Gli spazi del teatro”: laboratorio permanente di teatro sociale per persone diversamente abili.